La mia vacanza in Corsica (seconda parte)

Il quinto giorno della nostra vacanza in Corsica, abbiamo deciso di andare a Calvì, per visitare sia la spiaggia che la cittadella. La spiaggia ha l’ acqua bassissima devi camminare molto prima che diventi profonda, ci sono diversi lidi ed è meno “selvaggia” delle precedenti spiagge che abbiamo visto, il che la rende ideale per famiglie e bambini.

Ovviamente noi, non contenti abbiamo deciso di percorrere tutto il lungomare della spiaggia detta anche “spiaggia della pineta”. I sassi erano di tanti colori differenti

Ehm.. si questo era l’ unico modo di farmi le foto in topless..

La nostra intenzione era di arrivare fino a quella duna:

ce l’ abbiamo fatta!!

Mio marito prova a scalarla e arriva in cima..

a detta sua dall’ altro lato c’e un piccolo fiume. Io ero curiosissima, ma a causa della sabbia bollente ho desistito.. Curiosando su Google Maps però sono riuscita a trovarla, è al centro di quest’ immagine:

Nel pomeriggio abbiamo visitato la cittadella, da cui si può ammirare il golfo di Calvì e il suo mare incantevole:

Baby Corsica:

guardate queste baguette al formaggio.. non vi viene l’ acquolina in bocca??

Il giorno dopo abbiamo visitato due spiagge meravigliose ( Bodri e  Ghjunchitu ) che secondo la mia opinione (e non solo) sono molto meglio delle più pubblicizzate Lotu e Saleccia. Purtroppo a causa del tempo non proprio favorevole non ho foto della spiaggia da mostrare..

Questo è il nostro albergo, l’  Hotel Pascal Paoli:

e queste sono un po’ di foto di quello che abbiamo mangiato:

mega- scorpacciate al buffet della cena ..

e a colazione:

prelibatezze varie:

io AMO i formaggi!! (ed in Francia vengono serviti prima di ogni dessert)

ma la cosa più buona erano i dolci:

le soddisfazioni della vita..: spiegare agli italiani  il menù dell’ albergo scritto in francese:

ed infine (PURTROPPO!!) arriva il momento della partenza…tra le varie foto scattate sull’ autostrada c’è quella  questo camper carinissimo!!

Ancora cibo… lungo la strada ci siamo fermati ad una boulangerie dove abbiamo comprato questi dolcetti molto belli (e buoni!!) – notate quelli a forma di maialino, erano ripieni di cioccolata!!

E poi questa mega bomba calorica, il French Toast al Croque Monsieur, che è un toast più grande, fritto, con il prosciutto ed un mega strato di formaggio sopra!!

Come imparo le lingue straniere?? Studiando?? No! Leggendo giornali di gossip!! (eh si, l’ attesa per imbarcarsi sul traghetto è lunga..)..

Ed infine eccoci sulla nave (da lontano si vede l’ Isola d’ Elba)

Au revoir! 🙂

Precedente La mia vacanza in Corsica (prima parte) Successivo Farfalle rosa al salmone

Lascia un commento